AnagraficheChi siamoCalcolo ScambiatoriQualitaServiziOfferteDove siamoSoluzioniDocumentazioneSettoriSoluzioniProdottiDisegniAcqua Calda SanitariaTeleriscaldamentoRaffreddamento olioRiscaldamentoSoluzioni marineRefrigerazioneCaminettiPiscinePannelli solari--Scambiatori a piastrSaldobrasatiIsolamenti termiciRicambisticaQuesta lista scambiatori si riempie dopo aver inserito correttamente i dati tecnici ed attivato il bottone CALCOLAperI campi delle portate lasciati a 0 vengono ricalcolati in base alle temperature ed ai KW compilatiIstruzioniRisultatiOgni apparecchio soddisfa le condizioni richieste. Le differenze sono il prezzo ed il sovradimensionamento.Sovradimensionamento percentuale. Alcuni apparecchi sono progettati per avere una alta resa. Questo genera perdita di carico e quindi richiede maggiore energia dalle pompe. Per ottenere basse perdite di carico sono necessari un maggio numero di canali. Ottenuta la perdita di carico ideale ci ritroviamo con una maggior numero di canali e quindi con un maggiore scambio termico.Sovradimensionamento. Perdita di carico. Alcuni apparecchi sono progettati per avere una bassa resa. Questo richiede poca perdita di carico ma scambia poca energia tra i fluidi. Per ottenere alte rese sono necessari un maggio numero di canali. Ottenuta la resa richiesta ci ritroviamo con una maggior numero di canali e quindi con una perdita di carico minore di quella richiesta.Sovradimensionamento. Vantaggi. Tipo a percentuale dona delle temperature di uscita maggiori di quelle richieste (nel senso di US piu vicina a EP oppure di UP piu vicina a ES). Utile per trasferire temperature piu alte nel riscaldamento specialmente usando caldaie a bassa temperatura. Sovradimensionamento. Problemi. Tipo a perdita di carico basso. Questi bassi valori riducono la turbolenza e favoriscono sporcamento e deposito di calcare. Differenze. Importanti i diametri connessioni. Standard filettati maschio fino a DN 65 (2 pollici e mezzo) e con fori per applicazione flangia per diametri superiori. Disponibili connessioni di vario tipo, anche INOX-DINUsoDati standard per uso Seleziona qui i dati normalmente in uso in queste particolari applicazioni Inserisci qui i dati tecnici richiesti. Puoi variare quelli proposti. Uscita Primario RICHIESTA = UP. Temperatura del fluido CALDO raffreddato in uscita espressa in gradi centigradiPotenza da scambiare espressa in KW. Esempio la potenza della caldaiaEntrata Primario = EP. Temperatura del fluido caldo in entrata espressa in gradi centigradiEntrata Secondario = ES. Temperatura del fluido FREDDO in entrata espressa in gradi centigradiUscita Secondario RICHIESTA = US. Temperatura del fluido FREDDO riscaldato in uscita espressa in gradi centigradiPortata Primario = PP. Portata del fluido CALDO espressa in mc oraPortata Secondario = PS. Portata del fluido FREDDO espressa in mc oraPerdita di carico Primario = PdCP. Massimo sforzo ammesso per spingere questo fluido in questa portata e temperatura. Espresso in mcaPerdita di carico Secondario = PdCS. Massimo sforzo ammesso per spingere questo fluido in questa portata e temperatura. Espresso in mcaFluido Primario = F1. Fluido CALDO utilizzato. Cede poi il calore raffreddandosi.Fluido Secondario = F1. Fluido FREDDO che deve essere riscaldatoControllo dati e calcolo, ove possibile, dei dati mancanti. Per dettagli vedi sezione specifica a lato Dimensionamento dei modelli. Tutti gli apparecchi a lato soddisferanno questa richiesta di scambio termico. Scegliere tra di essi quello adatto alle proprie esigenze. Esempio dimensioni oppure tipo di attacchi oppure prezzo. FotografieAlcune foto di presentazione PHE Thermal

Ecco i nostri dati fiscali - privacy e fatturazione elettronica